Giacomello Pietro snc

ferramenta colorificio

a Spilimbergo in Friuli

tel. 0427 2103

  ferramenta colorificio Giacomello a Spilimbergo in Friuli-Venezia-Giulia      martello rotativo demolitore Makita HR4001C                  distanziometro laser leica disto A5 - metro laser                  pannello finta pietra 

HOME

CHI SIAMO

DOVE SIAMO

ORARIO

CATALOGO

OFFERTE

CONTATTACI

Ciclo intumescente per legno Stufex R 403

 

CAMPI DI APPLICAZIONE:

 

Ciclo intumescente trasparente, composto dalla base all'acqua R 403 e dalla finitura al solvente R 403 TOP.

Il ciclo trova applicazione sia nel campo della Reazione al fuoco dei materiali legnosi che della Resistenza al fuoco delle strutture lignee.

 

Reazione al fuoco.

E’ indicato per il trattamento ignifugo di classe 1 di elementi in legno posti in opera all'interno quali travi, pannelli, perline, stands, scenografie ecc. di alberghi, teatri, cinema e luoghi pubblici in genere, non soggetti a calpestio o a sollecitazioni meccaniche. Come specificato nella norma UNI 9796/1990, questi prodotti non possono essere utilizzati nella verniciatura di pannelli impiallacciati con colle termoplastiche, di strutture cellulari, a nido d’ape o listellari.

 

Resistenza al fuoco.

La protezione del legno al fine di incrementare la resistenza al fuoco degli elementi strutturali può essere ottenuta attraverso il sovradimensionamento delle strutture oppure mediante l’applicazione sulle stesse del ciclo intumescente Stufex R 403.

Il prodotto, quando viene sottoposto all'azione del calore (temperature oltre 200°C), forma sulla superficie trattata uno strato di schiuma compatta di natura carboniosa, di volume molto maggiore dello spessore originale della pittura. Tale strato rallenta il processo di carbonizzazione del legno.

 

A causa delle particolari caratteristiche  dei prodotti, è di primaria importanza controllare le condizioni ambientali prima di procedere all’applicazione del ciclo verniciante.

 

 

DATI TECNICI:

 

DATI IDENTIFICATIVI DELLA PITTURA INTUMESCENTE STUFEX R 403

 

 R403

 R 403 TOP

Colore:

 Biancastro

Trasparente

Peso specifico:

 1,30+/-0,02 g/cm3

0,90+/-0,05 g/cm3

Viscosità:

 Tixotropica

Brillantezza:

 

Satinata

Opaca

Conservazione:

6 mesi in confezioni originali e ben chiuse a temperatura ambiente. Teme il gelo.

6 mesi in confezioni originali e ben chiuse a temperatura ambiente.

DATI APPLICATIVI DELLA PITTURA INTUMESCENTE STUFEX R 403

Diluizione:

 Con al massimo 10% di acqua di rete.

Se necessario, usare 5-10% di diluente per sintetici.

Tempo di essicazione:

 24 ore

2 ore

Sopraverniciabilità:

 4/6 ore tra una mano e l'altra. 24 ore con R 403 TOP

Modalità di applicazione:

Pellello. Spruzzo (Airless)

(Valori indicativi rilevati a 20°C e U.R. 60 %; film spessore 150 micron umidi)

 

 

MODALITA' DI APPLICAZIONE:

 

Preparazione del supporto legnoso

 

Il supporto deve essere pulito, esente da polvere, siliconi, cere, grassi ed asciutto (umidità nella norma). Eventuali macchie di oli o resina del legno devono essere rimosse con diluente nitro (ad es. Stufex 002), specialmente in corrispondenza dei nodi.

Il prodotto R 403 è stato formulato per essere applicato direttamente su legno, perciò è buona norma togliere completamente qualsiasi residuo di precedenti vernici che non consentirebbero il perfetto ancoraggio.  

Nel caso in cui risultasse difficile procedere all’eliminazione di vernici preesistenti e’ possibile migliorare la bagnabilità dello Stufex R403, consentendone cosi’ una adeguata adesione, mediante  l’applicazione di un primer ancorante ( tipo PR99 ).  

Naturalmente il risultato finale e’ strettamente legato alla preventiva pulizia del supporto da trattare.

L’applicazione sopra i normali impregnanti (consigliamo l’utilizzo dei prodotti Stufex Florwood al solvente o Aivatex all’acqua) non comporta particolari problemi di adesione purché la quantità applicata non sia tale da formare una pellicola e/o non siano prodotti di tipo “ceroso”, che non consentirebbero il perfetto ancoraggio.  

Si raccomanda di attendere almeno 2 - 3 giorni prima di sopraverniciare l’impregnante con la R 403 all’acqua, per permettere la completa essiccazione.    

Si consiglia comunque di effettuare applicazioni su piccole superfici per verificare la compatibilità della R 403 con il supporto legnoso e con l’eventuale impregnante presente.

Il ciclo non è idoneo per il trattamento di pannelli laminati.

 

Applicazione

 

Il prodotto Stufex R 403 è fornito  pronto all’uso e nella generalità dei casi non si consiglia la diluizione.

Il prodotto ha la normale tendenza ad addensare leggermente nel tempo, mantenendo comunque inalterate le peculiari caratteristiche di comportamento al fuoco.

In caso di necessità è consentita una diluizione massima del 10% con acqua, avendo cura di aggiungerla molto lentamente, controllando che la temperatura del prodotto e dell’acqua di diluizione non siano inferiori a + 15 °C.

In alternativa provvedere ad innalzare la temperatura del materiale mediante “bagnomaria”, mantenendo il prodotto sotto agitazione per tutta la durata dell’operazione.

Si raccomanda di provvedere comunque a mescolare accuratamente il prodotto sia prima che durante l’utilizzo.

Il ciclo intumescente R 403 è un prodotto di uso professionale e quindi richiede un’attenzione particolare per il suo utilizzo.

L’applicatore deve tenere sempre bene in considerazione le condizioni ambientali al momento dell’applicazione e dell'essiccazione al fine di ottenere le migliori performance del prodotto In particolare è necessario accertarsi che le condizioni ambientali di temperatura e umidità siano nella norma e che tali condizioni rimangano stabili durante l'applicazione e l’essiccazione del prodotto. La temperatura deve essere compresa tra 15 °C e 35 °C, con umidità relativa inferiore al 75 %. Evitare di applicare in condizioni ambientali di nebbia o pioggia. Per garantire un'essiccazione ottimale, è necessario che vi sia un sufficiente ricambio dell’aria. Le zone verniciate non devono essere manipolate a mani nude per evitare la possibile formazione di chiazze sulla superficie.  

L’umidità del legno è un fattore importante per ottenere il miglior aspetto estetico. Valori di umidità inferiori al  12 % non comportano problemi, mentre percentuali superiori provocano uno sbiancamento della vernice R 403 ed anomali allungamenti dei tempi di essiccazione.  

Il ciclo non è idoneo per il trattamento di manufatti legnosi che andranno installati all’esterno o in locali nei quali l'umidità relativa possa superare il 90 %

 

Ciclo di applicazione

L'applicazione a spruzzo airless è il sistema consigliato per le grandi superfici da trattare; può essere utilizzato anche il pennello tenendo conto che, per le particolari caratteristiche del prodotto, si dovrà procedere con “pennellate” corte per consentire una corretta applicazione.

Il ciclo prevede l’applicazione della quantità prevista di R 403 che, in condizioni ambientali ottimali (temperatura 20 °C ed U.R. del 60 %) può essere applicata in più mani successive da 200 g/m2 ciascuna (pari a 150 micron umidi), distanziate di 4/6 ore.

Non superare le quantità per mano consigliate in quanto spessori maggiori per mano possono causare problemi di essiccazione.

I migliori risultati possono essere ottenuti con l’applicazione di un numero maggiore di mani costituite da più passate più leggere (max 100 - 150 g/m2 per mano).

Valori di umidità più elevati e/o temperature inferiori e/o scarsa circolazione d’aria causano un allungamento dei tempi di essiccazione.

In condizioni ambientali normali, trascorse 24 ore si può procedere con l'applicazione della finitura protettiva R 403 TOP in una singola mano.

La R 403 TOP è parte integrante del ciclo di applicazione ed è essenziale per garantire un elevato grado di protezione della R 403. Per questo motivo la sovraverniciatura dovrà essere eseguita con particolare attenzione soprattutto in corrispondenza dei bordi e dei giunti del supporto legnoso trattato.

Prima di procedere alla sovraverniciatura della R 403, si raccomanda di verificarne sempre la perfetta essiccazione. Per migliorare la bagnabilità del supporto legnoso e la distensione della vernice R 403 è possibile inumidire leggermente il supporto con un panno umido.

La pulizia degli attrezzi può essere fatta con acqua calda per la R 403 e con solvente per la R 403 TOP.

I contenitori della R 403 devono essere sempre richiusi subito dopo l’utilizzo per evitare l’evaporazione dell’acqua.

 

Controllo spessori umidi:

Il controllo degli spessori umidi può essere eseguito appoggiando l’apposito “spessimetro a pettine” sulla superficie verniciata, rilevando l’ultimo dente sporco di vernice ed il successivo dente pulito. Lo spessore umido applicato si trova in questo intervallo.

 

 

CONSUMI:

 

Reazione al fuoco:

La quantità da applicare per ottenere la Classe 1 di reazione al fuoco è di:

520 g/m2 

(400 g/m2 R 403 + 120 g/m2 R 403 TOP)

 

 

Resistenza al fuoco:

La quantità da applicare per ottenere la riduzione della velocità di carbonizzazione del legno e quindi incremento della Resistenza al fuoco su trave trattata rispetto a trave di uguale sezione non trattata è di :

700 g/m2 

(600 g/m2 R 403 + 120 g/m2 R 403 TOP)

  

 

Per maggiori informazioni riguardo gli incrementi di resistenza al fuoco ottenibili con l’applicazione su elementi strutturali, data la varietà delle sezioni trasversali delle strutture da trattare, rivolgersi direttamente al nostro servizio di assistenza tecnica.

 

 

CONFEZIONI:

 

Il prodotto è fornito in vasi da:

 

R 403: 25kg e 5 kg

R 403 TOP: 9 kg e 5 kg

  

 

OMOLOGAZIONE:

 

Il ciclo Stufex R 403 è stato sottoposto alle prove previste dalla norma UNI 9796/1990 di cui al D.M. 6/3/92 presso il CSE del Ministero dell’Interno ed ha ottenuto la Classe 1 di Reazione al fuoco e la conseguente omologazione nr. BL876PVI100001 del 22/12/98.

 

 

DOCUMENTAZIONE DI RIFERIMENTO:

 

La valutazione sull’incidenza del trattamento superficiale del legno con il ciclo intumescente Stufex R 403 sulla resistenza al fuoco di elementi strutturali è stata eseguita presso l’I.T.L.-C.N.R. di San Michele All’Adige, in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Strutturale dell’Università di Trento.

Per informazioni riguardo metodi, risultati e possibili applicazioni, rivolgersi al Servizio di Assistenza Tecnica.

 

 

 

N.B.: le informazioni contenute nella presente scheda tecnica sono elaborate sulla base della migliori conoscenze ed esperienze Stufex, ma si intendono fornite senza alcuna garanzia, poichè le modalità e le condizioni di impiego dei prodotti sono al di fuori del nostro controllo.

 

 

PREVENTIVI:

 

Per un preventivo dettagliato, riguardante costi e consumi di materiale, contattateci via email, fax o telefono. Indicateci la resistenza al fuoco che volete ottenere e le misure delle zone da proteggere. Riceverete una risposta tempestiva.

home vernici ignifughe ed intumescenti  

 Prodotti

 

Classe 1 di reazione al fuoco (per legno):

 

R402 Pittura intumescente bianca all'acqua          monocomponente

R403 Ciclo intumescente trasparente

R450 Ciclo ignifugo poliuretanico bicomponente          trasparente

R502 Ciclo ignifugo poliuretanico bicomponente

R514 Vernice ignifuga poliuretanica bicompo-          nente

R530 Vernice trasparente ignifuga all'acqua

R540 Vernice ignifuga poliuretanica bicomponente

R551 Ciclo ignifugo poliuretanico bicomponente          pigmentato

 

 

Resistenza al fuoco (legno)

 

R403 Ciclo intumescente trasparente

R517 Vernice ignifuga

 

 

Resistenza al fuoco (acciaio)

 

R504 Pittura intumescente monocomponente          all'acqua per travature

R506 Pittura intumescente monocomponente al          solvente per travature

 

 

Resistenza al fuoco (muratura)

 

R508 Pittura intumescente monocomponente          all'acqua per strutture murali

 

 

 

 Link utili:

 

Sito dei Vigili del fuoco con la modulistica riguardante la prevenzione incendi

 

 Normative di riferimento